costolette-di-agnello-marinate-con-cipolline-borettane-in-agrodolce

Costolette di agnello marinate con cipolline borettane in agrodolce

Le costolette d’agnello con cipolle in agrodolce sono un piatto semplice da preparare. Un piatto che unisce la particolarità della carne di agnello forte e deciso, attenuato dalla marinatura, alla freschezza delle cipolle. Dolci, leggermente acidulate e rese croccanti da una crosticina saporita. Una preparazione veloce e sfiziosa.

Quella d’agnello è una carne che si presta perfettamente alle marinature e alla cottura alla brace. Il suo sapore la rende particolare ed è per questo che non sempre incontra il consenso di chi la assaggia per la prima volta.

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cottura: 50 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 Carrè di agnello
  • 2 litri Acqua
  • 1 litro Vino rosso
  • 6 foglie Alloro
  • 3 rametti Rosmarino
  • 5/6 Bacche di ginepro
  • 5/6 Bacche di pepe
  •  Sale
  •  Pepe
  •  Aglio in polvere
  • 500 grammi Cipolline
  •  Olio extravergine
  • 100 grammi Aceto di mele
  • 4 cucchiai Zucchero di canna

Istruzioni

  1. Le costolette d'agnello con cipolle in agrodolce sono piatto semplice da preparare. Quella d'agnello è una carne che si presta perfettamente alle marinature e alla cottura alla brace. Il suo sapore la rende particolare ed è per questo che non sempre incontra il consenso di che la assaggia per la prima volta.
  2. In un tegame mettete a scaldare l'acqua con l'alloro, le bacche di ginepro, il pepe in grani, il rosmarino. Appena l'acqua sarà tiepida versate il tutto in un recipiente di vetro aggiungete il vino rosso e mettete a marinare l'agnello.

  3. Preparate il dispositivo di cottura per la cottura diretta. Asciugate la carne e condite la superficie con sale, pepe, aglio in polvere. Mettete in cottura, a diretto contatto con il calore delle braci e grigliate fino ad ottenere una bella crosta di cauterizzazione esterna.

  4. In un placca da forno mettete a cuocere le cipolline, aggiungendo un po' di sale dell'olio, un pizzico di zucchero di canna e l'aceto di mele. Spostate l'agnello in cottura indiretta e aggiungete la teglia con le cipolle. Cuocete la carne fino a che non avrete raggiunto una temperatura al cuore di 58°C. Trasferite le cipolle in un piatto da portate e adagiate le costolette porzionate. Condite con un filo d'olio extravergine a crudo e una spolverata di prezzemolo.