riso-ai-carciofi-e-crudo-di-gamberi

Riso ai carciofi con crudo di gamberi rossi

Questa ricetta è stata realizzata in collaborazione con Weber Italia

Il riso ai carciofi con crudo di gamberi rossi è un primo piatto delicato. Veloce da preparare, leggero dove il croccante dei carciofi sposa la delicatezza del gambero crudo leggermente marinato.

Questo è un Risotto semplice solo in apparenza. Per renderlo perfetto è necessaria una perfetta gestione dei tempi. Prima la tostatura del riso nella cocotte in ghisa Weber, poi la cottura e l’aggiunta dei carciofi solo cinque o sei minuti prima che il riso sia cotto. La mantecatura per dare un tocco vellutato e infine il gambero crudo per assaporare i grandi contrasti, freddo/caldo e crudo/cotto. Un risotto che vi stupirà.

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cottura: 25 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 Gamberi rossi
  • 400 grammi Riso Carnaroli
  • Olio extravergine
  • 250 ml Acqua
  • 1 Carota
  • 4 Carciofi
  • 1 Limone
  • 1,5 litri Brodo di pesce
  • 1/2 Costola di sedano
  • 1/2 Cipolla
  • 1/4 Aglio fresco
  • 1/2 Bicchiere di vino bianco
  • Sale
  • Pepe

Istruzioni

  1. Pulite i gamberoni, privateli del carapace e della testa che terrete da parte. Tritateli al coltello e condite con sale, pepe, olio extravergine d'oliva e la scorza del limone. Poi riponete in frigorifero. In una padella rosolate sedano, carota e cipolla, aggiungete i carapaci, le teste private degli occhi (perché altrimenti lascerebbero nel fumetto un sapore amaro sgradevolissimo) e rosolate. Aggiungete il vino bianco. Lasciate sfumare il vino e continuate a soffriggere facendo in modo che i carapaci e le teste dei gamberoni si attacchino leggermente sul fondo della padella. Aggiungete l'acqua e con un cucchiaio di legno deglassate il fondo della padella. Lasciate cuocere fino a che le teste e i carapaci non si saranno disfatti. Togliete dal fuoco, frullate con il mixer a immersione e filtrate con un colino a maglia finissima per evitare che i residui solidi restino nel fumetto.
  2. In una pentola mettete a bollire dell'acqua e aggiungete il fumetto di carapaci. Predisponete il dispositivo per la cottura diretta e posizionate la griglia gourmet. Mettete a scaldare il wok. Tostate con un filo d'olio extravergine il riso e aggiungete il brodo preparato in precedenza caldo. Coprite a filo il riso e mescolate di tanto in tanto aggiungendo brodo poco alla volta se serve.
  3. Pelate i carciofi e tagliateli a julienne. Mettete a bagno in acqua e limone per evitare che si ossidino. A 5 minuti dalla fine del tempo di cottura del riso aggiungete i carciofi, aggiustate di sale e pepe, e mantecate con una piccolissima noce di burro.
  4. Impiattate il riso e su ogni piatto aggiungete un cucchiaio abbondate di tartare di gamberoni.riso-ai-carciofi-e-crudo-di-gamberi